aquiloni

Aquiloni, giocare con la creatività

Fa caldo! Meglio continuare a pensare ai giochi dell’estate, ai divertimenti creativi, ai sogni…
Far volare l’aquilone è una magia che affascina a tutte le età. Da adulti ci si diverte molto più che da bambini o almeno lo si può fare con molta più libertà. Senza avere un papà o una mamma a fianco che imperturbabili tengono ben saldo il filo spiegandoti come si fa a farlo volare più in alto, come si evitano gli alberi e i pericolosissimi fili della corrente, come si svolge e si riavvolge il filo… insomma una palla che quando si è adulti si infligge ai propri figli dimentichi di che rottura fosse. A parte ciò, magari dotati ciascuno di una splendida, coloratissima aquila volante, si può far a gara a chi supera i 100… o addirittura i 500 metri di altezza covando l’ambizione di battere inarrivabili record posti ben oltre la lunghezza del nostro filo. Ancora più divertente, anche se più impegnativo spingersi ad affrontare le peripezie di un delta acrobatico che come una scheggia sfiora le teste del pubblico ignaro del pericolo che corre. Una volta la mamma ce lo costruiva a forma di losanga con due bastoncini in croce e un po’ di carta velina appiccicata con la colla fatta in casa. Oggi senza spendere un capitale si possono trovare materiali incredibili per leggerezza e robustezza con cui costruire aquiloni di ogni forma capaci di volare addirittura senza vento permettendoci di dare sfogo a tutta la nostra creatività e magari anche a quella dei nostri figli!

www.alivola.it