fbpx

uno sfavillante abito da sera, un vedo e non vedo di tende Tripoline nere a tutta altezza cariche di paillettes

Esattamente dieci anni fa ripensavo per l’ennesima volta il grande spazio NANIS in quello che allora era il B-ONE a VIORO, il padiglione più esclusivo in una delle più grandi Fiere internazionali della Gioielleria. Dopo schermi per proiezioni lunghi 16 metri e sciami di modelle nella prima passerella concepita per la gioielleria era ora di mantenere l’immagine forte che con NANIS avevamo costruito fin lì magari risparmiando un po’ visti i tempi che stavamo tutti attraversando. Confermata la grande struttura in acciaio (che solo per il B-ONE era possibile mantenere stabilmente) ci inventammo uno sfavillante abito da sera, un vedo e non vedo di tende Tripoline nere a tutta altezza cariche di paillettes che riprendevano le forme delle collezioni iconiche di NANIS, ovali e cuori, 1750 specchietti in Miroflex, appesi con ingegnosa semplicità. Materiali di Peroni che nel tempo si sono rivelati sempre perfetti per ogni soluzione. Successo e visibilità con un’idea semplice. La videoproiezione sullo sfondo, il bar, la zona commerciale, si intravvedeva tutto, persino le vetrine, cubi di vetro appoggiati a quella che era stata la passerella, erano seminascoste dai fili delle tende Tripoline e toccava scostarle un po’ per ammirare i gioielli.